Data ultima modifica: 30 Settembre 2020

”Il presidente” americano Donald Trump ”non ha un piano” per contrastare l’epidemia causata dal coronavirus. ”Biden vuole distruggere il Paese” con il lockdown. Questo lo scambio di accuse tra il candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden e Trump sulla pandemia nel primo dibattito tv a Cleveland. Quando il confronto si è spostato sulla pandemia, Biden ha criticato la gestione del coronavirus da parte del presidente Trump, osservando che più di 200mila persone sono morte negli Stati Uniti. “Il presidente non ha un piano. Sapeva, ma non ha fatto nulla. Continua a insistere che vuole aprire malgrado la crescita dei contagi. Perché non si prende cura del popolo americano?”, ha detto Biden. Trump ha contestato Biden parlando del numero dei contagi negli altri Paesi e promettendo l’arrivo presto di un vaccino e di cure salvavita. ”Se ti avessimo ascoltato non ci sarebbero stati duecentomila morti, ma milioni”, ha detto Trump rivolgendosi a Biden. ”E’ colpa della Cina. Non sarebbe mai dovuto accadere”, ha aggiunto, affermando che “abbiamo fatto un ottimo lavoro” e sottolineando di ”non conoscere i dati della Russia”. Trump ha quindi parlato di “fake news” rispetto alle accuse mosse nei suoi confronti di manipolare i dati. “Questo tizio chiuderà l’intero Paese e distruggerà l’intero Paese”, ha detto Trump mentre Biden rideva. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]