Data ultima modifica: 4 Ottobre 2020

Il medico della Casa Bianca, Sean Conley, ha affermato che il presidente Donald Trump ha fatto progressi sostanziali, è senza febbre e non ha bisogno di ossigeno. “Anche se non è ancora fuori pericolo – ha detto Conley – il team di medici che lo sta curando rimane cautamente ottimista”. Trump, in un videomessaggio pubblicato ieri sera su Twitter, in cui appare vestito con un abito ma senza cravatta, ha detto che i prossimi giorni saranno il vero banco di prova, ma che già si sente meglio rispetto a prima. “Penso che tornerò presto, perché dobbiamo rendere l’America ancora grande”, ha aggiunto il presidente Usa citando uno slogan della sua campagna elettorale. “Sono venuto qui e non stavo bene, ora mi sento molto meglio”, ha rassicurato. Nel video girato all’ospedale Trump ha affermato di non avere “altra scelta” che quella di esporsi al coronavirus non potendosi isolare nella Casa Bianca. “Un vero leader deve affrontare i problemi”, ha ribadito il presidente degli Stati Uniti. E ha definito “miracolose” le terapie che sta facendo all’ospedale ‘dei presidenti’, il Walter Reed Medical Center.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]