Data ultima modifica: 19 Giugno 2020

Nuova censura di Twitter a un ‘cinguettio’ del presidente Donald Trump. A provocarla un video pubblicato dal capo della Casa Bianca che la piattaforma di microblogging ha definito una “manipolazione dei media”.  Il presidente ha infatti rilanciato sul suo account un video diventato virale nel 2019 che nella versione originale mostra due bambini, uno bianco e uno nero, che si corrono incontro e si abbracciano per strada. Nella versione pubblicata da Trump sembra che il bambino bianco insegua il nero: contemporaneamente nel video compare la scritta “bambino terrorizzato scappa da un bambino razzista” e “il bambino razzista è probabilmente un elettore di Trump”.  Il video diffuso da Trump prosegue con le immagini originali che mostrano l’abbraccio tra i due bambini e il messaggio: “Non è l’America il problema. Lo è la notizia falsa”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]