Data ultima modifica: 12 Febbraio 2022

(Adnkronos) –
La Farnesina invita gli italiani a lasciare l’Ucraina, mentre sale la tensione per la crisi con la Russia. “In considerazione dell’attuale situazione, in via precauzionale, si invitano i connazionali a lasciare temporaneamente il paese con i mezzi commerciali disponibili”, consiglia l’Unità di crisi della Farnesina sul sito Viaggiare Sicuri. “Considerata, inoltre, la situazione di incertezza ai confini, si raccomanda di posticipare tutti i viaggi non essenziali verso l’Ucraina e di mantenersi costantemente aggiornati sui mezzi d’informazione e su questo sito”, si legge nell’aggiornamento appena pubblicato. Si ricorda inoltre che i viaggi “a qualsiasi titolo” nelle regioni di Donetsk e Luhansk ed in Crimea sono “sconsigliati”, mentre se presenti nel Paese, come già raccomandato nelle ultime settimane, si invita a registrarsi sul sito www.dovesiamonelmondo.it e a scaricare la APP “Unità di Crisi”. Nel corso della riunione di coordinamento sulla situazione in Ucraina presieduta alla Farnesina dal ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio, inoltre, è stato deciso – d’intesa con le ambasciate dell’Unione Europea presenti nel Paese – di far rientrare il personale non essenziale della nostra sede diplomatica a Kiev, che resterà in ogni caso pienamente operativa.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]