Data ultima modifica: 14 Maggio 2022

(Adnkronos) – Guerra Ucraina-Russia, da Mosca nei confronti di Svezia e Finlandia non vi è alcuna intenzione ostile. E’ quanto ha detto il viceministro degli Esteri russo, Alexander Grushko, all’agenzia stampa di Stato Ria, secondo quanto riferisce il Guardian. Non vi è, quindi, alcuna “vera” ragione per l’ingresso di questi due paesi nella Nato.  L’agenzia russa Interfax, rilanciata dalla Bbc, riporta che Grushko ha messo in guardia contro la “militarizzazione” della regione, portata avanti dalla Nato, avvertendo che Mosca reagirà in caso di dispiegamento di armi nucleari ai suoi confini. La Nato, ha affermato, “vuole militarizzare tutto quello che è alla sua portata”. Su Ria, Grushko ha anche detto che una espansione della Nato a Finlandia e Svezia provocherà una “reazione politica” di Mosca.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]