Data ultima modifica: 23 Marzo 2022

(Adnkronos) – Le forze di invasione della Russia in Ucraina continuerebbero a mostrare un morale basso e una serie di problemi logistici e di approvvigionamento che potrebbero determinare l’esito del conflitto. Lo ha detto il portavoce del Pentagono, John Kirby, nel corso di un briefing alla stampa. “Continuiamo a vedere indicazioni di un crollo in alcune unità” e “indicazioni che i russi non hanno pianificato in maniera appropriata la logistica e gli approvvigionamenti”, ha riferito Kirby. “Il morale è importante per l’efficacia e la coesione”, ha detto ancora Kirby ai giornalisti, sottolineando che ci sono “indicazioni che il morale è un problema crescente all’interno delle forze russe che stanno combattendo in Ucraina” e questo “si traduce in un potenziale problema di efficacia militare”.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]