Data ultima modifica: 29 Marzo 2022

(Adnkronos) – “E’ necessario completare quello che abbiamo iniziato e non fermarsi. Dobbiamo andare a Kiev e prendere Kiev”. Ad affermarlo, secondo quanto riferisce l’agenzia russa ‘Ria Novosti’, è il leader ceceno Ramzan Kadyrov, convinto che la Russia debba portare avanti la guerra in Ucraina. ”Questi negoziati non serviranno a nulla, ne sono sicuro. Credo che dobbiamo finire quello che abbiamo iniziato, distruggere i nazisti. Solo a quel punto potremo pensare a cosa fare in seguito”, ha aggiunto. “Se fossimo lasciati vicino a Kiev, allora sono più che sicuro che andremmo a Kiev e ripristineremmo l’ordine”, ha detto Kadyrov, parlando a un raduno su larga scala di forze militari in Groznyj. “Confermiamo ancora una volta che siamo pronti ad andare in qualsiasi luogo per soddisfare qualsiasi ordine di qualsiasi complessità”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]