Data ultima modifica: 31 Marzo 2022

(Adnkronos) – Edy Ongaro, miliziano italiano di 46 anni, è morto in Donbass. E’ stato ucciso da una bomba a mano mentre combatteva accanto alla forze separatiste filo-russe nella guerra tra Ucraina e Russia. A darne notizia, su Facebook, è il Collettivo Stella Rossa – Nordest. “Con immenso dolore comunichiamo che Edy Ongaro, nome di battaglia Bozambo, è caduto da combattente per difendere il popolo libero di Novorossia dal regime fascista di Kiev”.  Secondo le ricostruzioni, Ongaro “si trovava in trincea con altri soldati quando è caduta una bomba a mano lanciata dal nemico. Edy si è gettato sull’ordigno facendo una barriera con il suo corpo. Si è immolato eroicamente per salvare la vita ai suoi compagni”, scrive il Collettivo Stella Rossa – Nordest sulla base delle prime informazioni ricevute.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]