Data ultima modifica: 28 Marzo 2022

(Adnkronos) – L’oligarca russo Roman Abramovich e i negoziatori ucraini hanno ”manifestato sintomi di sospetto avvelenamento” dopo un incontro a Kiev nelle settimane scorse. Lo scrive il Wall Street Journal citando fonti ben informate, secondo le quali Abramovich avrebbe manifestato sintomi quali occhi rossi, lacrimazione dolorosa e desquamazione della pelle delle mani e del volto dopo l’incontro a Kiev. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]