Data ultima modifica: 1 Aprile 2022

(Adnkronos) – Vladimir Putin non sarebbe bene informato dai suoi consiglieri della reale situazione in Ucraina. Lo sostiene il cancelliere tedesco Olaf Scholz, dopo che nei giorni scorsi l’intelligence americana e britannica avevano già espresso dubbi in proposito. In un podcast che verrà trasmesso domani, Scholz ha espresso la convinzione che “il presidente russo non sia informato in modo appropriato” e che “i suoi stessi servizi gli stiano nascondendo molte verità, per esempio quanti soldati russi sono morti in questa guerra”. E ancora, l’opinione del cancelliere tedesco è che la Russia non possa emergere in ogni caso vittoriosa dal conflitto: “Questa guerra non sta solo distruggendo l’Ucraina, ma anche il futuro della Russia”, che, senza una soluzione pacifica, non ha chance di tornare neanche a una crescita economica “ragionevole”.   

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]