Data ultima modifica: 18 Marzo 2022

(Adnkronos) –
Per la Russia la guerra sarà un crollo. Ad affermarlo in presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky nell’ultimo video pubblicato sui suoi canali social. “Attaccando l’Ucraina gli occupanti continuano a bruciare tutto ciò che hanno costruito negli ultimi 25 anni e torneranno da dove hanno iniziato nei non tranquilli anni ’90, ora però senza la libertà, senza la volontà creativa di milioni di cittadini di lavorare per lo sviluppo del proprio Paese”, ha sottolineato. “Questo sarà il prezzo russo per la guerra contro l’Ucraina. Questo sarà per loro un crollo. E anche per il popolo, nonostante l’oppio dei media televisivi propagandistici”, ha aggiunto Zelensky. “La ferita nell’anima che ci è stata inflitta rimarrà per sempre aperta”, ha affermato il presidente ucraino, osservando che “una guerra ingiusta e aggressiva ha sempre un prezzo alto per l’aggressore”, ma che “qualunque cosa capiti alla Russia, ciò non farà risorgere le nostre persone e non calmerà il nostro dolore”. “Ricostruiremo tutto – ha assicurato – ma la vita sarà diversa, senza purtroppo migliaia dei nostri cari”. “Non ho dubbi che diventeremo un membro a pieno titolo dell’Unione europea. E ogni politico ucraino oggi lavora per raggiungere questo obbiettivo”, ha detto ancora. 
Zelensky parla con von der Leyen: “Parere su adesione tra pochi mesi”
 “Ho avuto un colloquio sostanziale con la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Il parere della commissione sulla domanda dell’Ucraina di adesione all’Ue sarà preparato entro pochi mesi”, ha scritto su Twitter Zelensky, parlando di un “obiettivo strategico” del governo di Kiev e della Commissione. 
Zelensky a Johnson: “Grato per forte sostegno”
 Il presidente ucraino, Volodymyr Zelenskiy, scrive in un tweet di “colloqui regolari” con il premier britannico Boris Johnson e si dice “grato” per il “forte sostegno” del Regno Unito. “L’ho informato della lotta eroica del popolo ucraino contro l’aggressione russa – scrive Zelensky in un tweet con l’hashtag ‘StopRussia’ – Grato per il forte sostegno, anche in termini di sicurezza. Siamo impegnati a rafforzare la coalizione anti-guerra e a garantire la pace in Ucraina”.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]