Data ultima modifica: 18 Aprile 2022

(Adnkronos) – I russi vogliono distruggere il Donbass, annientare quelle che erano le potenze industriali di Donetsk e Luhansk. E per questo l’Ucraina ha bisogno di più armi. Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nel suo discorso trasmesso nella notte. “Le truppe russe si stanno preparando per un’operazione offensiva nell’est del nostro Paese. Inizierà a breve. Vogliono letteralmente distruggere il Donbass”, ha detto Zelensky. “Vogliono distruggere tutto ciò che un tempo dava gloria a questa regione industriale. Proprio come le truppe russe stanno distruggendo Mariupol, vogliono spazzare via altre città e comunità nelle regioni di Donetsk e Luhansk”, ha proseguito il presidente ucraino. Ribadendo la richiesta dell’invio di nuove armi all’Ucraina, Zelensky ha detto che il destino della battaglia imminente dipende da “coloro che hanno le armi e le munizioni di cui abbiamo bisogno e si stanno trattenendo” dal consegnarle a Kiev. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]