Municipio: Largo Felice Armati, 1 00043 Ciampino (RM) (+39) 06.79097.1 protocollo@pec.comune.ciampino.roma.it

Ufficio Messi


Sede
: Comune di Ciampino, palazzina b, primo piano

Settore III: Risorse finanziarie

Dirigente: Avv. Giovanni Giaquinto


Messi Notificatori:
Claudio Ferretti, Messo comunale
E-mail: c.ferretti@comune.ciampino.roma.it

Mario Rocco D’Agostino, Messo comunale
E-mail: r.dagostino@comune.ciampino.roma.it


Contatti:

Telefono: (+39) 06.79097481
Fax: (+39) 06.7922356


Orari:

Dal Lunedì al Venerdì dalle 8.30 alle 12.00 ed il Martedì e Giovedì dalle 15.30 alle 17.30.


Competenze:

Assistenza agli organi istituzionali, cura e predisposizione atti deliberativi, finalizzazione dell’attività amministrativa.
I Messi Comunali eseguono le notificazioni degli atti. La notifica consiste nella consegna di un atto al suo destinatario, affinché questi ne abbia legale conoscenza; essi dunque non provvedono alla notifica di atti su richiesta di privati cittadini.

Dal 1 gennaio 2011 l’Albo Pretorio è telematico (art.32, comma 1 della Legge n.69 del 18 giugno 2009 e successivo comma 5 dello stesso art. 32; il termine per la pubblicazione telematica degli atti è stato prorogato con la Legge n. 25 del 26 febbraio 2010 al 1º gennaio 2011).

L’Albo pretorio Online è la sezione nei siti informatici delle amministrazioni e degli enti pubblici dove vengono pubblicati gli atti per i quali è obbligatoria la pubblicità legale, quello che precedentemente era considerata una vetrina esistente presso ogni ente pubblico, generalmente collocata presso la porta della casa comunale o in un luogo pubblico.

Pertanto i Messi Comunali effettuano oggi la pubblicazione all’Albo Pretorio Online di tutti quegli atti che devono essere portati a conoscenza del pubblico. Gli atti in fase di pubblicazione sono visibili e scaricabili sul sito internet del Comune, a questo link.


Modalità di pubblicazione all’Albo Pretorio On-Line da parte di soggetti terzi:

Dal 01/01/2011 il Comune di Ciampino provvede alla pubblicazione all’Albo Pretorio On-Line di documenti provenienti da altre Pubbliche Amministrazioni o da altri soggetti abilitati, su loro richiesta, nel caso in cui la pubblicazione sia prevista a norma di legge. La pubblicazione sul web dei documenti dovrà essere preceduta da specifica richiesta con assunzione di responsabilità ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e del Regolamento UE  n. 679/2016.

A tal fine, gli atti da pubblicare all’Albo Pretorio On-Line, devono essere trasmessi all’Ufficio Messi del Comune di Ciampino unicamente all’indirizzo di posta elettronica albopretorio@comune.ciampino.roma.it, in formato elettronico pdf unitamente ad una specifica richiesta che dovrà contenere:

– gli estremi del documento da pubblicare;
– il termine iniziale e finale di pubblicazione richiesti;
– la richiesta di pubblicazione all’Albo Pretorio con assunzione di responsabilità ai sensi del D. Lgs 196/2003, in merito alla pertinenza e non eccedenza dei dati contenuti negli atti da pubblicare;
– la norma di legge e/o di regolamento che prevede la pubblicazione all’Albo Pretorio on-line;
– l’eventuale urgenza per l’affissione e/o per la restituzione.

Per ottenere la pubblicazione di un atto all’Albo Pretorio On-Line del Comune di Ciampino, questo dovrà pervenire all’Ufficio Messi con le modalità suddette in tempo utile e comunque, di norma, non più tardi di quattro giorni lavorativi antecedenti quello richiesto per l’inizio della pubblicazione.

Pertanto non verranno prese in considerazione le richieste che non corrisponderanno ai criteri sopra indicati.

Modulistica:

Scarica la richiesta di pubblicazione di atti all’Albo Pretorio on line: Richiesta di pubblicazione all’Albo Pretorio OnLine (modulo in fase di aggiornamento).


Riferimenti normativi:
  • L’Albo Pretorio on line tiene conto anche delle ultime disposizioni, imposte dalle recenti modifiche al Codice dell’Amministrazione Digitale (D.Lgs “Modifiche e integrazioni al D.Lgs. n. 82/05 a norma dell’art. 33 della L. n. 69/09”, approvato il 19 febbraio 2010), dalle Linee guida per i siti web della PA (ex Direttiva n.8/09 del Ministero per la PA e l’Innovazione) e  dal vigente Codice Privacy;
  • Art. 124 del D.Lgs. 297/2000;
  • Art. 32 della Legge 69/2009 così come modificato dall’Art. 2 del D.L. 194 del 30/12/2009 c.d. “Decreto Milleproroghe” come modificato dalla Legge 26/02/2010 n.25.

Link utili:

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]