Data ultima modifica: 15 Ottobre 2020

Un altro passo avanti lungo il sentiero della sostenibilità. È quello fatto dall’Università degli studi di Milano Bicocca con il progetto “6 passi nel verde” che contribuirà alla svolta green dell’Ateneo e di tutto il quartiere. Alla presenza del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e del presidente del Municipio 9, Giuseppe Lardieri, è stato inaugurato un vivaio di 8 mila metri quadri all’interno del Campus. Un vero e proprio bosco in città che ospita una notevole biodiversità spontanea con specie di insetti e uccelli poco comuni in città. Milano-Bicocca, inoltre, si fa promotrice di ForestaMI nella zona 9, attraverso un programma dedicato a favorire lo sviluppo della foresta urbana e la connettività ecologica nel distretto dell’Università con particolare attenzione all’area del Parco Nord Milano. In quest’ottica rientra la depavimentazione nelle strade dell’Ateneo per favorire la nascita di nuovi spazi verdi creando la sensazione che la vegetazione si stia nuovamente riappropriando del luogo. “Oggi diamo il via a una iniziativa che unisce diverse azioni trasversali e trasformerà Milano-Bicocca in un’Università sempre più sostenibile e accogliente – ha spiegato la rettrice Giovanna Iannantuoni – Questo è uno degli obiettivi che intendiamo perseguire per contribuire a migliorare la qualità della vita dell’Ateneo e di Milano, città che dovrà essere sempre più green. Per questo insieme alla preziosa sinergia con importanti partner e il Comune di Milano, abbiamo investito in un piano di incremento delle aree verdi che cambierà la vivibilità e gli spazi del nostro quartiere, favorendo momenti di condivisione e di socialità per gli studenti e i cittadini”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]