Data ultima modifica: 9 Settembre 2021

Matteo Berrettini sconfitto da Novak Djokovic nei quarti di finale dell’US Open. L’azzurro, numero 6 del tabellone, è stato battuto dal serbo, numero 1 del mondo, che si è imposto per 5-7, 6-2, 6-2, 6-3 in 3h26′ e vola in semifinale, tenendo vivo il sogno di completare il Grande Slam. Il tennista romano si è aggiudicato il primo set prima di cedere terreno al fuoriclasse di Belgrado, che ha cambiato decisamente marcia dominando l’incontro. Berrettini ha pagato un rendimento al servizio meno efficiente del solito: 17 ace contro 2 doppi falli ma solo il 62% di prime in campo con il 60% dei punti conquistati mentre la percentuale di punti vinti con la seconda si è assestata al 50%. Per l’azzurro 42 vincenti a fronte di 43 gratuiti (per Nole 44 contro 28). Il romano può consolarsi però con il settimo posto raggiunto nel ranking, record in carriera. Djokovic, che si era aggiudicato due mesi fa la finale di Wimbledon, in semifinale affronterà il tedesco Alex Zverev, numero 4 del seeding. Nell’altra semifinale, sfida tra il canadese Felix Auger-Aliassime (12) e il russo Daniil Medvedev (2). 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]