Data ultima modifica: 23 Agosto 2020

Un uomo “crudele”, “bugiardo” e “senza principi”. Così la sorella di Donald Trump, l’ex giudice federale Maryanna Trump Barry, descrive il presidente degli Stati Uniti in una serie di conversazioni segretamente registrate dalla nipote Mary Trump, ottenute in esclusiva dal Washington Post e rese pubbliche alla vigilia della convention repubblicana in programma a Charlotte.  Mary Trump, autrice di un libro-scandalo sullo zio, ha rivelato al Post di avere registrato 15 ore di conversazioni con Barry tra il 2018 e il 2019. In una di queste, l’ex giudice federale parla senza filtri del modo in cui Trump interpreta il ruolo di presidente: “I suoi maledetti tweet, le sue bugie, oh mio Dio”, dice Maryanna Trump Barry, secondo cui è evidente la “mancanza di preparazione” del fratello.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]