Data ultima modifica: 21 Maggio 2021

In Italia le vaccinazioni contro il coronavirus viaggiano a una media giornaliera di oltre 500mila dosi. L’ultimo aggiornamento indica, infatti, un aumento di somministrazioni rispetto alla settimana scorsa pari a 3.513.802, con una media giornaliera superiore al mezzo milione: si è infatti saliti da 26.141.926 somministrazioni, registrate il 14 maggio alle 17, a 29.655.728 rilevate oggi alla stessa ora. E’ quanto emerge dal report settimanale vaccini anti-covid del governo. Migliorano poi sensibilmente le percentuali delle persone appartenenti alle diverse categorie raggiunte dal vaccino in prima e in seconda somministrazione. Gli incrementi più importanti riguardano la fascia 70-79, salita a livello nazionale dal 75,16 al 79,45% di prime somministrazioni (+4,29). Molte Regioni hanno aumentato il passo per ciò che riguarda una delle categorie più vulnerabili, facendo registrare variazioni di circa il 7% rispetto alla settimana precedente, dato superiore a quello medio nazionale. Inoltre, la fascia over 80 evolve positivamente, con un 89,60% e un 79,69% rispettivamente di prime e seconde somministrazioni riferite alla platea vaccinale, che vede il numero di persone in attesa di prima dose scendere per la prima volta sotto il mezzo milione (472.202 contro 519.666 la settimana passata).  Supera poi il 98% la percentuale degli ospiti delle Rsa che hanno ricevuto la prima dose, secondo quanto emerge dal report settimanale vaccini anti-covid del governo, e cresce di 109 unità il numero dei punti vaccinali, che raggiunge quota 2.659.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]