Data ultima modifica: 14 Marzo 2021

“L’allarme legato alla sicurezza del vaccino AstraZeneca non è giustificato. ‘I casi di decesso verificatisi dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca hanno un legame solo temporale”. E’ la posizione dell’Aifa, espressa in una nota, dopo lo stop precauzionale di un lotto del vaccino AstraZeneca per la morte di un insegnante in Piemonte. “Nessuna causalità è stata dimostrata tra i due eventi. L’allarme legato alla sicurezza del vaccino AstraZeneca non è giustificato”.  Aifa sottolinea che ”le attività di farmacovigilanza proseguono sia a livello nazionale che europeo in collaborazione con Ema, monitorando con attenzione possibili effetti avversi legati alla vaccinazione”, rassicurando ”fortemente i cittadini sulla sicurezza del vaccino AstraZeneca per una ottimale adesione alla campagna vaccinale in corso”. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]