Data ultima modifica: 29 Gennaio 2021

Il vaccino anti Covid sviluppato da Johnson&Johnson “ha nel complesso una efficacia del 66% nella prevenzione delle forme moderate e severe di Covid-19 dopo 28 giorni dalla vaccinazione”. Lo ha annunciato Johnson & Johnson in una nota illustrando i dati della fase 3. L’efficacia del vaccino (ne basta una sola dose) può salire “all’85% nei casi gravi”. Secondo l’azienda il vaccino è efficace anche contro alcune varianti del coronavirus, compresa quella sudafricana. “Lo studio di fase 3 ‘Ensemble’ è stato progettato per valutare l’efficacia e la sicurezza del vaccino nella protezione dalle forme moderate e gravi del coronavirus – riporta J&J – Tra tutti i partecipanti al trial, provenienti da diverse aree geografiche e compresi quelli infettati dalle varianti emergenti, il vaccino è stato complessivamente efficace al 66% nel prevenire la forma moderata di Covid-19 28 giorni dopo la vaccinazione. L’inizio della protezione è stato osservato già al 14esimo giorno e il livello di protezione contro l’infezione è stato del 72% negli Stati Uniti, del 66% in America Latina e del 57% in Sud Africa, sempre 28 giorni dopo la vaccinazione”. “La protezione contro Sars-CoV-2 c’è stata in tutti i gruppi di età compresi gli over 60”, precisa l’azienda. “Il nostro obiettivo è sempre stato quello di creare una soluzione semplice ed efficace per il maggior numero di persone e di avere il massimo impatto per aiutare a porre fine alla pandemia, ha affermato Alex Gorsky, amministratore delegato Johnson & Johnson. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]