Data ultima modifica: 3 Ottobre 2020

Il debutto del Mose a Venezia. Il sistema è tutto sollevato, separando così le tre bocche di porto della laguna di Venezia dal mare e impedendo alla marea di crescere. Di fatto il livello dell’acqua non sta crescendo, come comunica il Centro maree del Comune. Alle ore 10 sono stati misurati alla Diga Sud del Lido 119 centimetri, a Punta Salute, dove si registra il ‘medio mare’ 69 centimetri. Maltempo, morto Vigile fuoco. Due dispersi in Piemonte Un primo risultato importante il Mose lo ha fatto registrare: con una acqua alta come quella di oggi Piazza San Marco è per ora al’asciutto, evitando così che l’acqua salata entri nella delicata Basilica di San Marco.  “Il Mose è stabile, restiamo in attesa, siamo fiduciosi però per il momento siamo soddisfatti, incrociamo le dita”, ha detto il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, al test del Mose, in un video girato alla Bocca di porto di Malamocco, dove è presente assieme al Provveditore alle opere pubbliche del Triveneto, Cinzia Zincone. “Possiamo vedere – ha spiegato Brugnaro – che in questo momento ci sono 70 centimetri di dislivello tra la marea fuori e dentro la laguna. Adesso aspettiamo altre due ore di apporto, perché fino a mezzogiorno dovrebbe tirare vento di scirocco, però differenza è evidente”, ha concluso. 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]