Data ultima modifica: 3 Novembre 2020

Situazione kafkiana al carcere di Rebibbia. Denis Verdini, dopo la condanna definitiva a sei anni e mezzo di carcere per bancarotta nell’ambito del processo per il crac del Credito cooperativo fiorentino, si è recato al carcere romano per costituirsi. Ma non lo fanno entrare, è in attesa da ore per problemi burocratici: la mancata notifica della condanna della Cassazione alla casa circondariale impedisce l’ingresso in carcere dell’ex senatore: col risultato che al momento Verdini non può né entrare né uscire dal penitenziario romano.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]