Data ultima modifica: 10 Dicembre 2021

Julian Assange potrà essere estradato negli Stati Uniti dove è accusato di spionaggio per le rivelazioni di Wikileaks. Lo ha stabilito l’Alta Corte britannica rovesciando così la precedente sentenza con cui lo scorso gennaio la giudice distrettuale Vanessa Baraitser aveva detto che Assange non poteva essere estradato per preoccupazioni per la salute mentale e il rischio che si suicidasse in prigione. La decisione dell’Alta Corte arriva dopo che da parte americana è stato presentato un pacchetto di misure per affrontare queste preoccupazioni.  

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]