Data ultima modifica: 22 Agosto 2021

Rinnovata la custodia cautelare in carcere di Patrick Zaki, in Egitto. “Un altro rinnovo, l’ennesimo, della tortura per Zaki”, commenta il deputato del Pd Filippo Sensi, che su Twitter scrive: “Una ulteriore conferma che il governo italiano deve mettere in campo tutto quello che può e oltre per liberarlo da questo incubo. Finora poco, poco assai. Il Parlamento ha parlato, ora tocca all’esecutivo”. Lo studente egiziano dell’Università Alma Mater di Bologna è in carcere da un anno e mezzo.
 

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]